Trattamento last minute anti ritenzione

La CELLULITE è un problema di tante donne e con l’arrivo dell’estate dà più fastidio che mai perché ci si scopre, al mare ma anche in città, con abbigliamento più leggero e succinto. 

La questione non è solo esclusivamente estetica ma anche di salute perché spesso ristagni e ciccia si accompagnano a una cattiva circolazione sanguigna nelle gambe, a un’alimentazione squilibrata e a uno scorretto stile di vita.

L’approccio naturopatico è necessariamente polifunzionale e mira certamente a eliminare inestetismi e scorie, risolvere il ristagno venoso e linfatico locale, rafforzare i capillari e normalizzare il tessuto connettivo, è però finalizzato soprattutto alla correzione dei fattori che hanno determinato l’insorgenza della cellulite affinché il problema, una volta ottenuto il miglioramento, non si ripresenti in futuro.

 

La verità è che bisogna lavorare sodo, giorno dopo giorno, per averla vinta con risultati duraturi sull’odiosa pelle a buccia d’arancia. 

Se però non ci hai pensato prima e stai per partire per le vacanze o hai un appuntamento speciale per il weekend,  puoi agire con un programmino mirato sgonfiante da mettere in pratica comodamente a casa.

Ecco tre cose che puoi fare per avere velocemente gambe più leggere e dall’aspetto tonico:

  1. TISANA DRENANTE

Sono molte le piante e le erbe che hanno questo effetto.  Personalmente prediligo l’equiseto per la presenza di sali minerali, acidi organici e flavonoidi.  Aumenta la diuresi e quindi aiuta a eliminare liquidi in eccesso (principale causa dell’accumulo di cellulite e dei gonfiori  localizzati), ma al contempo è anche rimineralizzante per tutto l’organismo e in particolare per il tessuto osseo. Vanta anche un’azione antinfiammatoria, antibatterica e depurativa delle vie urinarie.

Scegli quello proveniente da coltivazione biologica o biodinamica da mettere in  infusione per 10 minuti prima di sorseggiare.

  1. BAGNO  SGONFIANTE

Fai riscaldare l’acqua della vasca e aggiungi un chilo e mezzo di sale.  Non il  comune sale da cucina raffinato (che viene sbiancato con sostanze chimiche perdendo tutti i suoi poteri energizzanti e rivitalizzanti), ma il sale marino integrale che è grigiastro ed è ricco in modo naturale di iodio e magnesio oltre che di numerosi elementi in grado di favorire il metabolismo e il ricambio.

Mischia bene  affinché il sale si sciolga completamente e poi immergiti  per 15-20 minuti. 

Non solo questo bagno è ottimo per i gonfiori, ma è utile anche per i disturbi muscolari, le contratture e il mal di schiena.

  1. MASSAGGIO STIMOLANTE

Sciogli in un cucchiaio di olio di jojoba 3 gocce di olio essenziale di ginepro e due di olio essenziale di limone e massaggia bene le cosce e le zone critiche.  Per far penetrare meglio l’olio puoi eseguire il massaggio a pelle bagnata.

 

E  Voilà, ti meraviglierai dei risultati!

Ma ricorda: è un effetto temporaneo.

Per un intervento incisivo e duraturo ci vogliono impegno e costanza. Un bravo naturopata, basandosi sull’esame del tuo ‘terreno individuale’, potrà supportarti con rimedi naturali e consigli alimentari personalizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *