La guarigione richiede anche uno sforzo mentale e spirituale

Non ci si deve adagiare su risposte date per scontate ma è utile ricercare sempre una comprensione più profonda. 

Dal punto di vista naturopatico non importa ciò che la persona ha, non è la cosiddetta malattia che interessa, ma il modo in cui la persona si è ammalata e il modo in cui sta vivendo la sua problematica

Questa presa di consapevolezza diventa poi la vera guida verso la guarigione. Nella vita di ogni giorno, infatti, ognuno di noi ha le proprie abitudini, ossia modi di nutrirsi e comportarsi, emozioni, desideri, pensieri che inevitabilmente portano alla salute o, al contrario, alla perdita di essa. 

 

E non dobbiamo meravigliarci della grande importanza che la mente e lo spirito possono avere.

Se siamo accorti, i nostri pensieri e i nostri stati d’animo, che sono la parte più delicata e sensibile del nostro organismo, sono in grado di informarci in anticipo di un disturbo che si sta avvicinando e, nello stesso tempo, quando non si è più in forma, è anche attraverso i pensieri e gli stati d’animo che possiamo ritornare verso una condizione di equilibrio. 

C’è sempre, prima di ogni disturbo, un momento in cui non si è più centrati e quindi siamo indeboliti. Proprio questo momento è quello cruciale per curare la nostra condizione, ritrovare armonia e fermare gli eventi ulteriori. 

Ciò significa che la prevenzione è indubbiamente meglio della cura. Ma è anche vero che, attraverso il cambiamento dello stile di vita, la riarmonizzazione dei pensieri e degli stati emozionali alterati e l’integrazione di alcuni rimedi (puri e forti) che la natura offre, si possono constatare sorprendenti miglioramenti e recuperi straordinari.

 

La chiave di tutto è l’individualità perché ognuno è un mondo a sé e non si può ragionare per protocolli. Così pur soffrendo le persone della stessa problematica, differenti sono le reazioni individuali e differenti sono i percorsi di riequilibrio da intraprendere. 

COMPITO DEL NATUROPATA è assistere ogni persona nel processo di presa di consapevolezza di sé, indicare gli ‘errori’ che sta commettendo, le abitudini poco salutari che deve correggere, consigliare tecniche e rimedi naturali per aiutare il corpo fisico ad acquisire forza e lo spirito a ritrovare calma ed entusiasmo.

Ricordando che non c’è alcuna vera guarigione se non cambia il nostro modo di vivere, se non c’è pace nel nostro cuore, se non coltiviamo una felicità interiore.

Quando la serenità e l’armonia ritornano a regnare nella mente e nel cuore, salute e forza possono di nuovo albergare nel corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *