7 abbinamenti spezie-verdure

Le SPEZIE sono ricche di sostanze volatili che ne determinano l’aroma ma anche l’effetto curativo.

La medicina cinese e quella ayurvedica le utilizzano da sempre per curare vari disturbi e negli ultimi anni anche l’occidente le sta studiando attentamente valutandone l’efficacia terapeutica e preventiva in diverse patologie.

 

Un motivo in più  per utilizzarle in cucina. I nostri piatti saranno più ricchi di sapore e profumo, ma anche di sostanze utili alla nostra salute.

Sono abbinabili a dolci, pani, condimenti per la pasta, zuppe, risotti, secondi piatti e anche a molte verdure. Ogni ortaggio infatti ha la sua spezia preferita,  l’importante è non esagerare nelle quantità per non sovrastare i sapori.

Ecco SETTE FELICI ABBINAMENTI che puoi sperimentare (se non li conosci già):

 

  1. fagiolini e chiodi di garofano
  2. cipolle (stufate) e cannella
  3. carote, curcuma e un pizzico di pepe
  4. spinaci e zenzero in polvere (io aggiungo anche dei semi di sesamo)
  5. broccoli/cavolini di Bruxelles e un pizzico di noce moscata
  6. patate, cumino o paprika
  7. cavolfiore e zenzero (va aggiunto all’acqua di cottura, lo renderà più digeribile e saporito)

 

Ricorda che le spezie temono l’umidità.  

Vanno conservate in vasetti di vetro a chiusura ermetica che dovranno essere asciugati molto bene prima essere riempiti.  

Devono essere poi riposte in un cassetto o un armadietto in modo che siano a riparo, oltre che dai vapori della cucina, anche dalla luce.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *