Sturalavandino ecologico fai da te

Può capitare di avere PROBLEMI DI SCARICO CON I LAVANDINI DI CASA.

I disgorganti chimici, granulari, liquidi o gel, possono danneggiare la nostra pelle e creare gas che, se inalati, possono essere anche pericolosi. Sono inoltre nocivi per l’ambiente perché inquinano fortemente le acque di fiumi, laghi e mari.

Si può invece risolvere efficacemente il problema ricorrendo solo ad ingredienti naturali.

 

Ecco cosa occorre:

1 bicchiere di sale fino

1 bicchiere di bicarbonato di sodio

2 bicchieri di aceto bianco

2 litri di acqua bollente

Prima si versa il sale, poi il bicarbonato, poi l’aceto. L’aceto inizia subito a sviluppare una reazione frizzante a contatto con il bicarbonato e bisogna lasciar agire almeno un paio di minuti prima di versare l’acqua bollente (che farà friggere di nuovo il tutto).

Se le tubature sono molto intasate, si lascia agire per un’intera notte e si riserva l’acqua bollente per la mattina seguente.

È un metodo che funziona davvero ad un impatto ambientale nullo.

 

Piccolo suggerimento: non aspettare che lo scarico sia intasato per intervenire.

Per mantenere pulite le tubature ogni tanto è bene versarci sopra dell’acqua salata appena bollita.

Un altro modo è quello di fare bollire un litro d’aceto e versarlo lentamente nello scarico. Poi, però, prima di utilizzare il lavello bisogna aspettare qualche ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *