La prima regola per evitare l’influenza

La prima regola per tenere alla larga i malanni stagionali è la più banale ma anche la più  ignorata: lavarsi bene le mani. Il corretto lavaggio delle mani, infatti, riesce a contenere la diffusione di molti virus e batteri.

Non basta però fare un passaggio veloce sotto il getto dell’acqua,  bisogna usare adeguatamente il sapone e bisogna farlo, non solo quando ci si accorge che le mani sono sporche, ma più volte al giorno, soprattutto in questi periodi dell’anno in cui molte persone si ammalano.  

 

Ci sono 4 circostanze specifiche in cui l’igiene è essenziale:

  • prima della consumazione dei pasti
  • dopo essere stati in luoghi affollati
  • dopo aver frequentato ambienti poco igienici
  • dopo essersi soffiati il naso

 

Ecco in 8 passaggi come lavarsi correttamente le mani.

È bene insegnare questo ‘rituale’ ai bambini fin da piccoli in modo che imparino a proteggersi anche quando sono fuori casa, ad esempio a scuola:

  1. bagnare le mani con acqua
  2. prendere una quantità di sapone sufficiente a detergere entrambe le mani
  3. sfregare le mani palmo contro palmo
  4. passare il palmo destro sopra il dorso sinistro e viceversa il palmo sinistro sopra il dorso destro
  5. di nuovo sfregare i palmi intrecciando le dita fra di loro
  6. prendere il pollice sinistro nella mano destra e strofinarlo, poi il pollice destro nella mano sinistra e strofinarlo
  7. risciacquare bene le mani sotto l’acqua corrente dal polso in giù
  8. ripetere tutta la sequenza un’altra volta

 

Voilà, adesso le mani sono sicure.

Se ci si trova in un bagno pubblico meglio asciugarle con salviette di carta monouso e usare poi la salvietta per chiudere il rubinetto (venendo toccato da tutti per far scorrere l’acqua, non è certo pulito).

 

Così a leggere sembra qualcosa di molto lungo e macchinoso.

In realtà sono gesti che, una volta memorizzati, si fanno con molta facilità e rapidità.

E, cosa che conta di più, servono a proteggere la tua salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *