Metodo Di Bella: in remissione 15 casi di osteosarcoma con metastasi polmonari

Metodo Di Bella: in remissione 15 casi di osteosarcoma con metastasi polmonari È uscita l’ultima, in ordine di tempo, pubblicazione della Fondazione Di Bella relativa allo studio clinico sull’applicazione del Metodo Di Bella negli osteosarcomi.
Quindici casi di giovanissimi e adolescenti operati di osteosarcoma chemio e radiotrattati che avevano sviluppato metastasi polmonari, sono stati presi in cura con Metodo Di Bella quando già in progressione, dopo l’intervento e il fallimento delle terapie ufficiali. Lo studio, recentemente pubblicato, mostra che al momento sono in remissione completa, cioè in assenza di evidenze clinico strumentali di tumore, e hanno già ampiamente superato i 5 anni di sopravvivenza, due addirittura i dieci.

 

Un risultato significativo se si considera che nella letteratura la sopravvivenza con metastasi  polmonare da osteosarcoma molto raramente supera l’anno mentre, invece, indipendentemente dalle ripetizioni polmonari, in media, negli osteosarcomi metastatici con progressioni in vari organi e tessuti trattati con i protocolli oncologici, la sopravvivenza a 5 anni è del 30,5%. Si tratta dunque di patologie aggressive e quasi sempre ad esito infausto.

 

Nelle fasce di età colpite si riscontra la coincidenza del livello minimo di melatonina con il picco massimo di ormone della crescita che è particolarmente concentrato nelle stesse zone di accrescimento osseo in cui si sviluppa il tumore. E proprio mediante elevati dosaggi di melatonina e di somatostatina, inibitore biologico dell’ormone della crescita GH, interviene la multiterapia di Bella (che prevede anche vitamina C, vitamina D,  butirrato di sodio, beta carotene e altre sostanze) determinando nell’organismo risposte molto positive. Un metodo che, in base alle casistiche finora osservate, ha aumentato il tasso di sopravvivenza e la qualità della vita senza tossicità rispetto a trattamento standard per gli osteosarcomi.

 

Malgrado questi risultati – e anche altri analoghi in molti altri tipi di tumore reperibili sulla banca dati Researchgate per un totale di 48 pubblicazioni – il metodo di Bella continua a essere visto con sospetto, ignorato e, peggio, anche delegittimato.

 

Per richiamare l’attenzione partirà a breve UN CORSO  che spiega le basi scientifiche e i vari riscontri clinici del Metodo Di Bella in cui verrà descritto e spiegato il cosiddetto modulo fisso, che comprende le molecole interattive che agiscono sinergicamente sui denominatori comuni a tutte le patologie neoplastiche, e verrà descritto anche il modulo variabile che, in singole specifiche varietà neoplastiche, si aggiunge al modulo fisso integrandolo con altre molecole biologiche.
Il primo webinar della durata di 4 ore inizierà il 19 novembre alle 9:00. Possono iscriversi medici e,  come uditori, anche chimici, farmacologi, biologi, fisici, matematici, giornalisti e quanti sono interessati a conoscere il Metodo Di Bella.

 

L’iscrizione è gratuita. È possibile trovare tutte le informazioni su come fare cliccando QUI.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *