Bevanda kefir, banana e olivello spinoso

Ecco una deliziosa e rinfrescante bevanda amica del tuo benessere, ideale di ritorno da una passeggiata o dopo un allenamento sportivo.

 

Ingredienti (per una persona)

1 banana matura

200 ml di kefir

50 ml di acqua minerale

1-2 cucchiai di succo di limone 

1-2 cucchiai di succo di olivello spinoso senza zucchero 

 

Preparazione

Sbucciare la banana, tagliarla a pezzettoni e passarla al mixer a velocità massima insieme al kefir, all’acqua minerale e ai succhi.

Versare in un bicchiere ed eventualmente decorare con una foglia di menta tagliata a striscioline.

 

La BANANA è ricca di potassio, magnesio, fosforo e calcio (aiuta quindi a reintegrare i sali minerali persi con l’abbondante sudorazione), contiene anche vitamine e triptofano (un aminoacido che grazie alla vitamina B6, anch’essa presente nella banana, viene trasformato in serotonina con effetti distensivi sul sistema nervoso). 

 

Il KEFIR è adatto a riequilibrare la varietà batterica intestinale, aiuta ad aumentare la percentuale di lattobacilli e, rispetto allo yogurt classico, ha una maggiore capacità di colonizzazione. È un prodotto senz’altro salutare a meno che non ci sia una reattività soggettiva nei confronti dei latticini o dei lieviti (il gruppo alimentare dei lieviti non comprende infatti solamente alimenti contenenti lieviti, ma anche alimenti che vanno incontro ad un processo di fermentazione proprio come il kefir, i crauti, il the nero eccetera).

 

Il SUCCO DI LIMONE è rinfrescante, rafforza le difese immunitarie per la presenza di vitamina C, stimola il fegato a lavorare meglio ed è un regolatore dell’attività intestinale perché può svolgere una funzione astringente o stimolante secondo i casi.

 

Il SUCCO DI OLIVELLO SPINOSO si può trovare nei negozi di alimentazione naturale, nelle erboristerie oppure ordinare in farmacia. Io prediligo quello puro, senza zucchero aggiunto e preparato con frutti provenienti da coltivazioni  biologiche

Ha numerose proprietà, per scoprire quali puoi fare riferimento a questo mio precedente post: “Vitalità e bellezza con l’olivello spinoso”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *